Skip to main content

Tribunal de première instance

Il Tribunal de première instance è competente per tutti gli atti della giurisdizione civile contenziosa o non contenziosa che la legge non attribuisce ad altre autorità giudiziarie o amministrative. Delibera sulle istanze civili e commerciali che oppongono persone fisiche o giuridiche (privati, società, ecc.).

Contatti

Indirizzo

Indirizzo

Rue de l'Athénée 6-8
1205 Genève

Come contattarci

Sportello

9h-12h / 13h30-16h30

Telefono

8h-12h / 13h30-16h30

Deposito di domande di provvedimenti cautelari urgenti o di sequestri al Tribunal de première instance

Si prega di avvertire in anticipo la cancelleria al
T. +41 22 327 66 80

Apertura dello sportello fino alle 17h al più tardi
(Valido solo per i provvedimenti cautelari urgenti,
i sequestri e le memorie difensive)

Dove scriverci

Tribunal de première instance
Case postale 3736
1211 Genève 3

Presidenza e direzione

Véronique HILTPOLD
Presidente

Sandrine ROHMER
Vicepresidente

Armand RIVIERES
Direttore

Composizione

Competenze

Il Tribunal de première instance interviene in particolare in qualità di autorità di:

  • Conciliazione per le cause civili, ad esclusione di quelle attribuite per legge ad un’altra autorità (Tribunal des prud'hommes, Tribunal des baux et loyers)
  • Giudizio di prima istanza (ad eccezione delle controversie che rientrano nella sfera di competenza del Tribunal des prud'hommes, del Tribunal des baux et loyers o del Tribunal de protection de l'adulte et de l'enfant)
  • Esecuzione delle sentenze (art. 86 al. 2 let. c LOJ)

Delibera in particolare nei seguenti ambiti:

  • Diritto di famiglia: separazione, divorzio, constatazione del legame di filiazione, liquidazione dei regimi dei beni, obblighi dei genitori verso i figli, ecc.
  • Diritto delle persone: rettifica di stato civile, cambiamento di sesso
  • Diritto dei contratti: contratto di vendita, contratto di mandato (banca, medico, architetto, ecc.), contratto di appalto
  • Diritto delle società e diritto commerciale: annullamento di decisioni di assemblea generale, annullamento di titoli
  • Diritto delle successioni: annullamento di disposizioni testamentarie, questioni relative alla quota di riserva, divisione di successione, conflitti vari tra eredi; rinuncia alla successione, ecc.
  • Provvedimenti cautelari: ad esempio, ipoteca legale degli-delle artigiani-e e degli-delle imprenditori o imprenditrici, protezione della personalità
  • Ricupero: rigetto di opposizione dopo esecuzioni, sequestro
  • Fallimento

Organizzazione

Il Tribunal de première instance è composto da 26 giudici di carriera (giudici professionali). Questi-e ultimi-e lavorano in stretta collaborazione con giuristi e, per il seguito amministrativo della procedura e la stesura dei verbali in udienza, con un-a cancelliere-a.

La cancelleria del Tribunal de première instance può essere contattata per telefono agli orari indicati per le domande relative ad una procedura in corso. Non dispensa consulenze giuridiche.

Procedura

La procedura presso il tribunale civile si svolge in diverse fasi:
 

Tappa 1: adire il tribunale

Deve inviare un’istanza scritta in francese e trasmetterla al Tribunal de première instance per posta o depositandola direttamente allo sportello del Tribunale o alla Greffe universel.

La sua istanza deve indicare contro chi è diretta, ciò che desidera ottenere (le sue conclusioni) e menzionare nel modo più chiaro possibile i motivi sui quale è fondata. L’istanza deve essere datata e firmata.

 

Tappa 2: pagare un anticipo sulle spese

Prima di continuare l’esame della sua istanza, il tribunale le chiederà di pagare un anticipo sulle spese, il cui importo dipende dalla natura e dall’oggetto della sua istanza, secondo il regolamento applicabile (RTFMC - E 1 05.10 o OTLEF - RS 281.35).

In un primo tempo, ossia nelle controversie soggette alla procedura preliminare di conciliazione, l’importo di tale anticipo varia tra Fr. 100.- e Fr. 240.-.

Per le cause relative al diritto di famiglia, l’importo dipende già a questo stadio dalla natura e dall’oggetto delle sue conclusioni secondo il regolamento applicabile.

 

Tappa 3: istruzione della procedura

In linea di massima, la procedura di merito è preceduta da una conciliazione.

Esistono tuttavia delle eccezioni, previste dagli articoli 198 e 199 CPC (ad esempio, divorzio, procedura sommaria, provvedimenti cautelari, azione di disconoscimento del debito).

Secondo la natura delle cause:

  • O sarà convocato-a insieme alla controparte ad un’udienza preliminare di conciliazione. In tale ipotesi, il o la giudice cerca di aiutare le parti a giungere ad un’intesa. Se le parti giungono ad un’intesa, la procedura si conclude con un verbale di conciliazione avente valore di sentenza.
     
  • Se invece il tentativo di conciliazione fallisce, questa fase termina:
    • Con il rilascio di un’autorizzazione ad agire, sulla cui base la procedura può continuare dinnanzi ad un altro-a giudice
    • Con una proposta di sentenza formulata dal o dalla giudice alle parti, se il valore litigioso non supera i Fr. 5'000.-
    • Con una decisione, se il valore litigioso non supera i Fr. 2'000.-
       
  • O sarà convocato-a insieme alla controparte direttamente a un’udienza.
     
  • Oppure, si procederà in via preliminare a uno scambio di scritture per permettere alla controparte di pronunciarsi per iscritto sulla sua istanza.

Il numero e il tipo di udienze successive dipendono dalla natura della causa.

 

Tappa 4: fine della procedura

Le sarà comunicato che la sua causa è pronta per il giudizio.

Al termine della procedura, il o la giudice pronuncia la sentenza, che le sarà notificata per iscritto nelle settimane successive (in media 8 settimane).

Guida tematica

Separazione e divorzio

È sposato-a e desidera separarsi?
Esistono diversi modi per farlo.

Formulari

Rilascio di atti

Per le cause depositate dopo il 1° gennaio 2011

Questo formulario concerne le domande di atti (copie libere, copie conformi, estratti di sentenze, attestati di esecutività, attestati di crescita in giudicato, allegati V e VI della Convenzione di Lugano, attestazioni e certificati vari) relativi alle procedure depositate dopo il 1° gennaio 2011. 

Per le cause depositate prima del 1° gennaio 2011

Questo formulario concerne le domande di atti (copie libere, copie conformi, estratti di sentenze, attestati di esecutività, attestati di crescita in giudicato, allegati V e VI della Convenzione di Lugano, attestazioni e certificati vari) relativi alle procedure depositate prima del 1° gennaio 2011.

Esecuzione / rigetto

Decreto di sequestro

Domande/risposte

Se i suoi mezzi sono insufficienti per difendere i suoi interessi in giustizia, può, a determinate condizioni, usufruire dell’assistenza giudiziaria. Questo aiuto finanziario non è gratuito.

Esso consiste principalmente nell’assunzione parziale o totale degli onorari di avvocato-a e delle spese processuali per le persone che non hanno i mezzi necessari per pagarle. Dovrà rimborsarlo non appena sarà in grado di farlo.

Per maggiori informazioni, consultare la guida tematica Assistenza giuridica

 

Può adire il Tribunal de première instance di Ginevra se lei e/o il-la suo-a congiunto siete domiciliati a Ginevra.

Sì, nei seguenti casi:

  • Nella fase di conciliazione
  • In qualsiasi stadio della procedura, se l’udienza è pubblica

In generale, è tenuto-a a comparire personalmente ad un’udienza, in particolare nell’ambito del diritto di famiglia, se il tribunale lo ha espressamente ordinato, e alle udienze di conciliazione.

Se è rappresentato-a da un-a avvocato-a, quest’ultimo-a le indicherà se la sua presenza all’udienza è necessaria.

Attenzione: la presenza di minorenni non convocati-e (anche i neonati) non è ammessa all’udienza (salvo accordo eccezionale del o della giudice).

Le udienze sono pubbliche, salvo nei seguenti casi:

  • Cause relative al diritto di famiglia (divorzio, misure protettrici dell’unione coniugale, cause per alimenti, diritti parentali, accertamento/disconoscimento di paternità, ecc.)
  • Udienze di conciliazione
  • Se il tribunale ha ordinato le porte chiuse per tutelare un particolare interesse privato o pubblico

Vedere anche

Tribunal des baux et loyers

Questo tribunale interviene nell'ambito di controversie in materia di locazione o di affitto non agricolo, relativi ad un oggetto immobiliare.

Commission de conciliation en matière de baux et loyers

Questa commissione interviene nell’ambito di controversie in materia di contratti di locazione o di affitto non agricolo, relative ad un oggetto immobiliare.

Servizi di consulenza giuridica

Il Potere giudiziaro non fornisce consulenza giuridica. Può rivolgersi alle seguenti associazioni ed enti.

Separazione e divorzio

È sposato-a e desidera separarsi?
Esistono diversi modi per farlo.